Sezioni

Rocca

L'imponente Rocca di Cento, con la Porta Pieve, è ciò che rimane delle antiche fortificazioni della città.
Rocca.jpg
Rocca

La primitiva costruzione, edificata nel 1378 per volontà del vescovo di Bologna, fu sostituita da una nuova struttura militare attorno alla metà del secolo successivo. Venne più volte potenziata e ampliata, soprattutto durante il soggiorno del Cardinale Giulio della Rovere (vescovo di Bologna e futuro Papa Giulio II), che commissionò anche cicli decorativi ora scomparsi (1485) e che, si dice, alloggiò più volte nel Castello. Si presenta come un quadrilatero compatto, affiancato da quattro robusti torrioni. Un tempo la Rocca era circondata da un fossato alimentato dal canalino di Cento e presenta, per questa ragione, feritoie e bocche da fuoco ancora riconoscibili sui lati est e nord.
La Rocca è sede di mostre temporanee, spettacoli teatrali e musicali, iniziative culturali.

Tariffe

Ingresso libero.

Contatti

Cento - Piazzale della Rocca

Come arrivare

In auto: provinciale 66 per Cento (circa 35 km)
In autobus: linea Ferrara - Cento - Modena; dall'autostazione di Cento circa 500 metri di strada.

ultima modifica 06/10/2015 04:31
Chiudi menu
Informazioni turistiche