Sezioni

Monastero del Corpus Domini

Qui si conservano, assieme alle memorie di Santa Caterina Vegri, le tombe di alcuni Estensi.
Monastero del Corpus Domini.JPG
Monastero del Corpus Domini

Il monastero si trova nella città antica, al centro di un dedalo di viuzze, in una zona, nel medioevo, fra le più eleganti di Ferrara, a pochi passi dalla via di San Francesco e dal palazzo che gli Estensi possedevano su quella strada. Fondato nel 1406 e approvato nella regola di Santa Chiara nel 1431, il monastero deve la sua fama alla figura di Santa Caterina Vegri, damigella di nobili origini che abbandonò i lussi della corte, presso la quale viveva, per ritirarsi in vita religiosa. Mistica e scrittrice, ella visse qui fino al 1456 e fu dichiarata Santa nel 1712, in virtù di un miracolo legato alla cottura di pagnottelle. La facciata in cotto, è rivolta su via Campofranco e conserva gli elementi decorativi originali, come il portale gotico sormontato da un piccolo rosone. All’interno si trovano la chiesetta pubblica e la sala del Coro dove sono sepolti personaggi famosi della famiglia d'Este: Ercole II, Eleonora d'Aragona, Alfonso I e la sua seconda moglie, la celebre Lucrezia Borgia, Alfonso II, ultimo duca. Inoltre Eleonora, figlia di Alfonso I, e Lucrezia, figlia di Ercole II, monache in questo luogo. In fondo al coro, sotto una piccola lapide, sono stati raccolti i resti di molti altri Estensi, provenienti dalla scomparsa chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Orari

Dal lunedì al venerdì:  15.30-17.30

Giorni di chiusura

  • Domenica e giorni festivi
  • Sabato

Tariffe

Offerta libera

Contatti

Ferrara - Via Pergolato, 4

Come arrivare

A piedi: 15 minuti dal Castello Estense;
In autobus: n° 1, 9 dalla stazione FF.SS. o dal Castello, fermata Giovecca Parco Pareschi (circa 400 mt).
Raggiungibile in auto (parcheggio solo su strada, nelle vicinanze).
Mappa di google

ultima modifica 06/10/2015 08:47
Chiudi menu
Informazioni turistiche