Sezioni

Parco Massari

Il parco prende il nome dall'attiguo palazzo eretto alla fine del Cinquecento ed è il più vasto dei giardini pubblici entro le mura della città.
parco_massari.jpg
Parco Massari

La superficie è di circa 4 ettari. Progettato nel 1780 dall'architetto ferrarese Luigi Bertelli per il marchese Camillo Bevilacqua, questo importante giardino era ricordato per le numerose sculture che lo adornavano e per la grande varietà di agrumi e piante da fiore che ne profumavano i magnifici percorsi. Verso la metà del XIX secolo i conti Massari acquisirono il palazzo modificando tutto il complesso come un parco all'inglese. Il disegno delle aiuole è quello ottocentesco e molti alberi sono più che secolari: oltre ai due Cedri del Libano all'ingresso, ci sono alcuni tassi, un imponente ginkgo e la gigantesca farnia presso l'ingresso di Corso Ercole I d’Este. Dal 1936 è proprietà del Comune di Ferrara, che lo ha adibito a parco pubblico.

Orari

da novembre a febbraio 8.00-18.00
marzo, aprile e ottobre 8.00-20.00
da maggio a settembre 7.00-24.00

Tariffe

Ingresso libero

Contatti

Ferrara - Corso Porta Mare 65

Come arrivare

A piedi: 10 minuti dal Castello Estense.
In autobus: n° 4c dalla stazione ferroviaria e n° 3c dal centro, fermata Palazzo Diamanti.
Raggiungibile in auto (parcheggio Diamanti a 250 mt).
Vietato l'acceso ai cani.

ultima modifica 15/10/2015 13:07
Chiudi menu
Informazioni turistiche