Sezioni

Pieve di San Michele Arcangelo

La chiesa parrocchiale risale a prima del XV secolo, ma è stata ricostruita nel Settecento; i restauri del 1970 hanno cercato di recuperare le originarie linee romaniche.
Pieve di San Michele Arcangelo.jpg
Pieve di San Michele Arcangelo

A Sandolo, nel cuolre del paese, sorge la pieve romanica. La facciata è semplice ed ha un ampio portale architravato, con frontespizio triangolare. Ci sono buone ragioni per credere che la chiesa fosse originariamente di forma basilicale a tre navate: la centrale e la destra, per chi entra, rimangono a testimonianza storica della precedente conformazione. La chiesa ha dimensioni raccolte: 18 metri di lunghezza per 5 di larghezza; vi si accede attraverso un'unica porta d'ingresso sovrastata da una finestra con grata di ferro battuto. L'interno, molto suggestivo, custodisce un fonte battesimale del XVII secolo, un'acquasantiera bizantina e un dipinto raffigurante Il Battesimo di Gesù nel Giordano attribuito a Giuseppe Mazzolani, importante pittore portuense del secondo Ottocento. Il campanile, molto piccolo, termina con una cella a monofore ed è cuspidato.

Contatti

Sandolo - Via Gambulaga
ultima modifica 05/10/2015 06:30
Chiudi menu
Informazioni turistiche