Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Ebrei nel Novecento italiano

Mostre

Una mostra al Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah (MEIS) per raccontare un secolo di vita quotidiana degli ebrei italiani attraverso storia, arte, tradizioni, memorie
Immagine dell'evento
Come raccontare un intero secolo in una sola mostra?
I curatori Mario Toscano e Vittorio Bo raccolgono la sfida e propongono un’esposizione che, in sette sezioni, offre una panoramica dettagliata del Novecento attraverso la storia, l’arte e la vita quotidiana degli ebrei italiani.
Un progetto che illustra il complesso percorso prima di acquisizione della cittadinanza, poi di perdita e infine di riacquisizione dei diritti, da parte di una minoranza che si è riconosciuta e integrata nella società italiana.
Si inizia a fine Ottocento dopo lo smantellamento dei ghetti e si conclude all’alba del nuovo millennio, raccogliendo gli interrogativi dell’ebraismo contemporaneo. Non manca una riflessione sulla Shoah: lo strappo drammatico delle Leggi Razziali del 1938, la persecuzione e la deportazione.
La mostra è arricchita da opere d’arte contemporanea; fotografie provenienti da archivi pubblici e privati; documenti storici e oggetti di famiglia. Tante le storie raccolte che vi faranno scoprire e riscoprire figure dell’Italia ebraica: dall’arte di Olga e Corinna Modigliani; alle tele di Corrado Cagli fino ad Antonietta Raphaël Mafai, Rudolf Levy ed Emanuele Luzzati. Il pubblico potrà immergersi inoltre nei contenuti raccolti nel tavolo multimediale a cui è stato affidato il compito di rendere accessibili approfondimenti, materiali originali e prime edizioni, che contribuiscono a completare il mosaico della storia culturale del XX secolo.

Programma

Sabato 25 maggio alle 11.30: Visita guidata a partenza fissa alla mostra “Ebrei nel ‘900 italiano” incentrata sulla storia delle donne raccontate nelle sale: un percorso tematico che farà scoprire artiste del ‘900 come le sorelle Modigliani, Antonietta Raphaël Mafai e Paola Levi-Montalcini; coraggiose partigiane che liberarono l’Italia; scrittrici; scienziate ed intellettuali.

Tutti i proventi della visita verranno interamente devoluti al Comitato Regionale Emilia-Romagna di Komen Italia. Per la visita guidata è obbligatoria la prenotazione scrivendo a eventi.meis@coopculture.it La visita costa 5 euro+ il prezzo del biglietto di ingresso.

Dove

MEIS - Fondazione Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah - Via Piangipane 81 - Ferrara

Quando

Fino al 6 ottobre 2024

Orari

Dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00. Chiuso lunedì.
Negli stessi orari è attivo il bookshop.

Url dell'evento

http://www.meisweb.it

Tariffe

Intero: € 10,00; ridotto: € 8,00 (dai 6 ai 18 anni compresi, studenti universitari); Ridotto scuole € 2.00.
Gratuito bambini sotto i 6 anni, possessori MyFe Card.

Gratuito

  • Fino a 6 anni
  • Persone diversamente abili con accompagnatore
  • Militari
  • Guide turistiche
  • Giornalisti

Contatti

Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah - Via Piangipane 81 - Ferrara
Azioni sul documento
ultima modifica 20/05/2024 11:10
Ricerca eventi
Chiudi menu
Informazioni turistiche