Sezioni

Biblioteca Popolare Giardino

Congressi, convegni, conferenze, seminari

Iniziative a cura della Biblioteca Popolare Giardino. L'accesso alla Biblioteca è libero e gratuito.
Immagine dell'evento

Programma

LANGUAGE CAFE'
Ogni settimana sarà possibile dialogare in lingua straniera o contribuire, da madrelingua, ad arricchire con idee, proposte ed esperienze lo scambio interculturale secondo il seguente programma:
- Martedì, dalle 21 alle 22.30, italiano e francese;
- Giovedì, dalle 10 alle 12, spagnolo e tedesco;
- Venerdì, dalle 21 alle 22:30, inglese e portoghese.
La partecipazione è libera e gratuita. Gli incontri proseguiranno fino al 20 dicembre 2019.
Si ricorda che, in occasione di altri eventi previsti dalla Biblioteca in concomitanza con gli orari del Language Café, le conversazioni per quella giornata saranno sospese, per dare a tutte/i la possibilità di partecipare all'evento in corso.
Gli incontri si tengono presso la Biblioteca Popolare Giardino in viale Cavour, 183 Ferrara (piano terra del grattacielo)
Info: Alberta 348 - 9750412; Corinna 338 - 6633471
------------------------
Martedì 10 Settembre la Biblioteca Popolare Giardino di Ferrara riapre le porte agli eventi letterari con la presentazione dell’ultimo romanzo di Wu Ming 1, La macchina del vento, edito da Einaudi.
L’incontro è previsto per le ore 21 presso la sala polivalente di viale Cavour 189 (Officina MECA).
Per l’occasione dialogherà con l’autore Daniele Lugli, tra i fondatori del Movimento Nonviolento in Italia, autore di molti scritti sul Manifesto di Ventotene e sui legami tra intellettuali antifascisti. Lo studioso sarà, inoltre, affiancato da Maria Calabrese, rappresentante del CIES, docente anche del Liceo Ariosto e referente del progetto “Galeotto fu il libro” nonché socia volontaria della Biblioteca Popolare Giardino.
Con La macchina del vento l’autore torna in veste di solista seguitando l’esperimento di contaminazione tra il genere storico e alcuni aspetti fantascientifici al quale si è dedicato Wu Ming, il celebre collettivo di scrittori del quale è membro.
Ambientato nella Ventotene del 1939, il romanzo intreccia le vite degli antifascisti inviati al confino dal regime, narrandone le condizioni e le lotte. La storia prende forma dall’arrivo sull’isola di Giacomo Pontecorboli che, legatosi col trascorrere dei giorni allo studente socialista ferrarese Erminio Squarzanti, gli rivelerà un importante segreto dal quale potrebbe nascere una grande impresa.
Tra nomi celebri dell’antifascismo italiano (basti citare Sandro Pertini, Ernesto Rossi, Altiero Spinelli) e personaggi di finzione, La macchina del vento è una storia del passato che narra anche il presente.

Dove

Ferrara, Viale Cavour 183, piano terra del grattacielo

Quando

Dal 3 settembre al 20 dicembre 2019

Tariffe

Ingresso libero

Azioni sul documento
ultima modifica 03/09/2019 14:47
Ricerca eventi
Chiudi menu
Informazioni turistiche