Sezioni

Il Giardino delle Duchesse

Il Giardino del Duca detto "delle Duchesse" fu realizzato tra il 1473 ed il 1481 nell’ambito delle trasformazioni edilizie volute da Ercole I d’Este, che fecero assumere al palazzo Ducale (oggi palazzo Municipale) l’assetto planimetrico attuale.
Giardino delle Duchesse - Vista aerea
Il Giardino delle Duchesse

Dotato di una fontana dorata, il giardino veniva descritto come un luogo paradisiaco circondato da bellissimi loggiati, uno spazio verde esclusivo frequentato inizialmente dal duca e dalla corte. Grazie all’abilità dei famosi giardinieri estensi, le splendide aiuole di bosso assumevano in questo luogo le geometrizzazioni più fantasiose in omaggio all’ars topiaria, mentre gli alberi da frutto, le piante medicinali ed ornamentali abbellivano un magnifico prato, dove le duchesse (da Eleonora d’Aragona a Margherita Gonzaga) trovavano quiete e refrigerio nelle calde giornate d’estate della fine del Quattrocento e del secolo successivo.
Le modifiche operate nel giardino dai vari proprietari dopo il periodo estense, ci hanno consegnano un’area verde in cui sono presenti alcuni piccoli edifici, tratti di muri di recinzione, piante da frutto ed altre essenze arboree.

Il giardino oggi

Con i recenti lavori realizzati nel giardino dall’Amministrazione Comunale viene aperto, sia pur parzialmente, ai cittadini e ai turisti uno spazio nel cuore della città ricco di storia e di suggestioni, nel quale rimangono ancora segni evidenti dell’antico splendore, come le tracce di grandi archi a tutto sesto e di una loggetta quattrocentesca, che un tempo nobilitava la cosiddetta "Cappella della Duchessa".

IL GIARDINO E' APERTO SALTUARIAMENTE,  SOLO IN OCCASIONE DI EVENTI

Contatti

Ferrara - Entrata da Piazza Castello.

Come arrivare

A piedi: 2 minuti dal Castello Estense
In autobus: n° 3c o 4c dalla stazione ferroviaria, fermata Teatro Comunale.
Zona pedonale.

ultima modifica 12/02/2019 11:32
Chiudi menu
Informazioni turistiche