Sezioni

Bosco della Panfilia

Il Bosco della Panfilia, oasi di protezione della fauna, si è formato circa tre secoli fa, in stretta relazione con le vicende idrogeologiche del fiume Reno.
Bosco_Panfilia.jpg
Bosco della Panfilia

Con una superficie di circa 81 ettari, l'area è situata in un'ampia ansa golenale del fiume ed è soggetta a periodici allagamenti in relazione alle piene. La Panfilia è un classico esempio di bosco igrofilo di pianura e presenta la tipica vegetazione dei boschi golenali, con farnia, pioppo bianco, frassino, salice bianco, olmo, acero campestre gelso bianco e diversi esemplari di sanguinella, prugnolo, nocciolo, biancospino, sambuco.
Nel bosco si trovano specie rare di funghi e il preziosissimo e ricercatissimo tartufo bianco. La fauna è costuituita da uccelli come il merlo, lo storno, la cornacchia grigia, la ghiandaia; mammiferi, quali la lepre, il riccio, il ghiro, la talpa, la volpe.

Orari

Sempre aperto.

Tariffe

Ingresso libero.

Contatti

Sant'Agostino - Pro Loco Sant'Agostino / WWF Alto Ferrarese

Come arrivare

In auto: A13 uscita Ferrara Nord; direzione Modena (SS 255). Sempre dritto per circa 20 km. Passando l'abitato di Sant'Agostino girare a sinistra per via del Cavo; il bosco è 3 km a sud dell'abitato.

ultima modifica 19/10/2015 10:17
Chiudi menu
Informazioni turistiche