Sezioni

Invito alla curiosità

Visite guidate

Visite guidate in città, alle mostre e ai suoi monumenti.
Immagine dell'evento

Programma

VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA' DE NITTIS E LA RIVOLUZIONE DELLO SGUARDO'
Sabato 14 Dicembre h.17,30
Palazzo Diamanti - Ferrara
Una mostra originale, non l’ennesima retrospettiva sul grande artista di Barletta, che intende rileggere la parabola creativa dell’artista ed evidenziare il suo modo di guardare la realtà e tradurla con immediatezza sulla tela per mezzo di inquadrature audaci, tagli improvvisi, prospettive sorprendenti affiancate a una sapiente resa della luce e delle atmosfere. Paesaggi assolati del sud Italia, ritratti o affollate piazze di Londra e Parigi, De Nittis ha lasciato una serie di istantanee che rappresentano il mondo nel suo apparire fugace e transitorio. De Nittis ha abbracciato quella “rivoluzione dello sguardo” che segna l’avvento della modernità in arte, a cui nella Parigi di fine Ottocento contribuisce il confronto tra la pittura e i codici della fotografia e dell’arte giapponese che il pittore studiò e collezionò. Interessante in mostra, è l’affiancamento dei suoi di pinti a fotografie d’epoca firmate dai più importanti autori del tempo. Prende vita così un percorso avvincente scandito da centosessanta opere provenienti da importanti collezioni pubbliche e private d’Italia e d’Europa.
quota 12,00€, tkt. 8,00€ (min. 15 pax)
----------------
VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA 'GUERCINO A CENTO'
Domenica 15 Dicembre h. 15,30
La mostra presenta 27 dipinti, 32 affreschi e 20 disegni, opere in gran parte appartenenti al patrimonio culturale cittadino, mai più esposti al pubblico dopo il terremoto del 2012, come le tele della Cappella Barbieri della Chiesa del Rosario, cappella di famiglia del pittore ricostruita all’interno del percorso espositivo, insieme ad altre opere della Pinacoteca Civica di Cento, attualmente inagibile. Il percorso espositivo parte dalla Pinacoteca San Lorenzo, con i lavori di tre maestri cui il Guercino guardò con particolare interesse negli anni dei suoi esordi: Ludovico Carracci, Carlo Bononi e il ferrarese Scarsellino. Oltre al già ricco nucleo di opere di Cento saranno presentate altre tele pregevoli dalla Cattedrale di Reggio Emilia, da Brisighella e la spettacolare Madonna col Bambino dormiente proveniente dalla Collezione Salamon di Milano. Un’importante porzione della mostra è alla ricca collezione di disegni di Guercino della Pinacoteca Civica di Cento e da collezioni private che documentano la sua straordinaria capacità inventiva e il suo innato talento grafico. Alla Rocca vi accompagnerò poi tra le opere giovanili: qui sono esposti un nucleo rilevante di affreschi, oltre al ciclo decorativo che il Guercino e i suoi allievi hanno eseguito nella Casa Benotti a Cento, di recente acquisiti dal Comune. Chiude idealmente il percorso la prima opera di Guercino finora conosciuta, realizzata all’età di otto anni sul muro della casa paterna a Cento, la Madonna della Ghiara. La rassegna si pone l’obiettivo di promuovere e di valorizzare il patrimonio culturale e le eccellenze di Cento che avremo quindi modo di attraversare, magari con una breve sosta in un bar storico.
quota 12,00€, tkt. 8,00€ (min.10 pax)

Dove

Ferrara - vedi programma

Quando

14, 15 dicembre 2019

Orari

Vedi programma

Contatti

Azioni sul documento
ultima modifica 08/12/2019 10:14
Chiudi menu
Informazioni turistiche