Sezioni

Museo Riminaldi

Palazzo Bonacossi ospita dal 2005 il Museo Riminaldi.
Museo Riminaldi
Museo Riminaldi

Il Museo espone le collezioni d’arte e di antiquaria che il cardinale Giammaria Riminaldi (1718-1789) riunì a Roma e donò alla sua città, Ferrara, nella seconda metà del Settecento.

Il Percorso espositivo è costituito da una ampia varietà tipologica di opere tra cui le sculture prevalgono sui dipinti. Per importanza e qualità si segnalano la collezione di bronzetti, i significativi mosaici e i commessi di marmo policromo la cui raffinatezza è accentuata da soluzioni espositive appositamente ideate, avvalendosi anche di arredi d’epoca.

Nell'insieme, il Museo Riminaldi riflette il programma artistico e antiquario del cardinale, collezionista e intellettuale di grande caratura, animatore della vita culturale ferrarese e romana della seconda metà del Settecento.

La suggestiva ambientazione mette in risalto l’eccellenza delle molte opere selezionate dal cardinale secondo un consapevole gusto per l’antico sostenuto dall’adesione alle teorie sull’ideale classico che si coniugava all’interesse per l'innovativa scultura barocca.

Il Museo Riminaldi offre ulteriori strumenti di approfondimento come il catalogo della collezione. Per ulteriori approfondimenti sulle collezioni civiche ci si può avvalere della biblioteca pubblica di arte e archeologia che condivide con il Museo gli spazi e gli orari a Palazzo Bonacossi.

Logo Musei di QualitàIl Museo di Palazzo Bonacossi - Museo Riminaldi  di Ferrara ha ottenuto lo status di MUSEO DI QUALITA' riconosciuto dall'Istituto per i Beni Culturali dell'Emilia-Romagna.

Orari

Orario: lunedì: 9.00 - 13.00, da martedì a venerdì: 9.00 - 18.00

Giorni di chiusura

  • Sabato
  • Domenica e giorni festivi

Tariffe

Ingresso gratuito

Contatti

Ferrara - Via Cisterna del Follo 5
telefax 0532 232944
ultima modifica 26/05/2017 09:26
Chiudi menu
Informazioni turistiche