Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Festival delle memorie

Eventi multipli

In occasione del Giorno della Memoria una settimana di incontri, approfondimenti, spettacoli, concerti, promossi dalla Fondazione del Teatro Comunale e dedicati al ricordo dell'immane tragedia della Shoah, con uno sguardo nuovo e inedito che estende gli orizzonti della riflessione ad altre stragi di massa che hanno segnato la storia recente dell'umanità, da quella degli Armeni ai Tutsi in Ruanda, dai Curdi allo sterminio nazista di Sinti, Rom, omosessuali, accanto a quelli degli Ebrei
Immagine dell'evento

Programma

ll programma del Festival si articola in 6 giornate, ciascuna dedicata alla memoria di un popolo con un incontro pomeridiano al Ridotto del Teatro, e uno spettacolo serale nella Sala Teatrale. A curare e introdurre gli incontri, lo storico Franco Cardini.

MARTEDÌ 25 GENNAIO - ARMENI
- ore 17.30 - Sale del Ridotto: conferenza sul genocidio armeno a cura di Franco Cardini con Antonia Arslan e Aldo Ferrari.
- ore 20.30 - Teatro: concerto di Gevorg Dabaghyan.

MERCOLEDÌ 26 GENNAIO - CURDI
- ore 17.30 - Sale del Ridotto: conferenza sul genocidio curdo a cura di Franco Cardini, con Luigi Lucchi e Yilmaz Orkan.
- ore 20.30 - Teatro: concerto della cantante curda Aynur Dogan.

GIOVEDÌ 27 GENNAIO - SINTI, ROM, EBREI
- ore 10.00 - Teatro: Cerimonia di consegna delle medagli d'Onore del Presidente della Repubblica agli ex internati militari e civili nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto durante il secondo conflitto mondiale. Saluti del Prefetto Rinaldo Argentieri, del Sindaco Alan Fabbri e del Rappresentante della Consulta Provinciale degli Studenti. Intervento del Prof. Andrea Baravelli: Memoria e storia: gli internati militari italiani.
- ore 11.00 - Teatro: spettacolo per le scuole: Moni Ovadia  Senza confini. Ebrei e Zingari. Recital di canti, musiche, storie Rom, Sinti ed Ebraiche
- ore 17.30 - Sale del Ridotto: conferenza a cura di Franco Cardini con Moni Ovadia, Marina Montesano e Dijana Pavlović.
- ore 20.30 - Teatro: spettacolo Senza confini. Ebrei e Zingari.

VENERDÌ 28 GENNAIO - TUTSI
- ore 17.30 - Ridotto: conferenza a cura di Franco Cardini con Yolande Mukagasana (Rwanda), autrice del libro La morte non mi ha voluta, e Patrizia Paoletti Tangheroni.
- ore 20.30 - Ridotto: proiezione del film Accadde in aprile (Raoul Peck, 2005).

SABATO 29 GENNAIO - EBREI
- ore 12.00 - Ridotto: incontro a cura di Fabio Levi (direttore del Centro Studi Internazionale "Primo Levi") con il regista Valter Malosti, Domenico Scarpa e Carlo Boccadoro.
- ore 18.00 - Ridotto: conferenza a cura di Franco Cardini con Moni Ovadia, Vittorio Robiati Bendaud e Stefano Levi della Torre.
- ore 20.30 - Teatro: Se questo è un uomo, spettacolo di e con Valter Malosti.

DOMENICA 30 GENNAIO - EBREI
- ore 10.15 - Ridotto: La memoria rende liberi, a cura di Jazz Studio Dance. Progetto coreografico liberamente ispirato al libro di Liliana Segre ed Enrico Mentana.
- ore 11.00 - Ridotto: presentazione del libro di Piero Stefani (La parola a loro. Dialoghi e testi teatrali su razzismo, deportazioni e Shoah, Giuntina, 2021), con Moni Ovadia, Amedeo Spagnoletto, letture di Magda Iazzetta e Fabio Mangolini, e la partecipazione dell'Accademia Corale Vittore Veneziani.
- ore 16.00 - Teatro: Se questo è un uomo, spettacolo di e con Valter Malosti.

 

Dove

Teatro Comunale C. Abbado - Corso Martiri della Libertà 5 - Ferrara

Quando

Dal 25 al 30 gennaio 2022

Tariffe

Ingresso a pagamento per gli spettacoli serali (esclusa la proiezione del film), e gratuito per tutti gli incontri pomeridiani.

Contatti

Biglietteria Teatro Comunale di Ferrara "Claudio Abbado" - Corso Martiri della Libertà 5
telefax 0532 206007
Azioni sul documento
ultima modifica 17/01/2022 16:33
Ricerca eventi
Chiudi menu
Informazioni turistiche