Sezioni

Dove scorreva il Po

Fino al XII secolo il ramo principale del Po, che ora scorre alcuni chilometri a nord della città, passava sotto le mura meridionali: qui sorgeva il porto fluviale, per lungo tempo trafficato crocevia di merci.
Monastero di Sant'Antonio in Polesine
Dove scorreva il Po

A sud del centro sorge quindi la città più antica, estesa longitudinalmente lungo le rive del grande fiume e intersecata dalle strade che mettevano in comunicazione il porto con la zona dei mercati. Vi si trova una struttura
in larga parte intatta, con scorci di grande suggestione ed importanti edifici civili e religiosi. Con lo spostamento dell’alveo principale più a nord, sulle terre che il fiume lasciava libere col suo progressivo
restringimento, si cominciò a costruire ed infine il duca Borso decise di inglobare la zona fra le mura, creando un nuovo quartiere.

L’ITINERARIO IN SINTESI: CASTELLO ESTENSE (Punto di partenza dell’itinerario) Palazzo Paradiso,  Chiesa di San Gregorio, Casa di Stella dell’Assassino, Monastero di Sant’Antonio in Polesine, Palazzo Costabili - Museo Archeologico Nazionale, Area Castrum Bizantino, Via XX Settembre, Casa di Biagio Rossetti, Chiesa di San Giorgio.

Tempo di percorrenza e caratteristiche tecniche

Da 2 a 4 ore.

Documenti correlati

Luoghi dell'itinerario

ultima modifica 08/10/2015 06:04
Chiudi menu
Informazioni turistiche