Sezioni

4 - Ferrara. La città rinascimentale

Nell’anno 1492 il duca Ercole I, spinto da motivazioni economiche, politiche, militari e di prestigio, decise di ingrandire la capitale del ducato inglobando fra le mura la vasta zona a nord del Castello.
fe_04.jpg
4 - Ferrara. La città rinascimentale

Il progetto, riuscito poi di una modernità sorprendente, fu affidato a Biagio Rossetti, uno dei più originali architetti e urbanisti del Rinascimento italiano, e venne denominato “Addizione Erculea”.
Dal Castello si ammira la grandiosità del Corso Ercole I d’Este, fulcro dell’Addizione Rinascimentale a metà del quale si staglia il Palazzo dei Diamanti, così chiamato per via delle oltre 8.000 pietre a forma di piramide o diamante che ne coprono le due facciate.
Il complesso di Palazzo Massari, affiancato da un magnifico giardino, ospita importanti collezioni, tra cui il Museo dedicato a Giovanni Boldini e quello di Filippo de Pisis; nei pressi si apre l’ampia Piazza Ariostea, con la statua del poeta Ludovico Ariosto. Il percorso conduce al Tempio di San Cristoforo alla Certosa, con la sua mole incontrastata, l’abbraccio dei porticati, l’interno prezioso di arredi e dipinti che ne rappresentano la memoria storica e spirituale. La semplice Casa di Ludovico Ariosto completa l’itinerario.

Tempo di percorrenza e caratteristiche tecniche

Lunghezza percorso: km 4,72
Difficoltà: percorso pianeggiante su strade di città, ciclabili e in zona a traffico limitato.
Periodo consigliato: tutto l’anno.

Documenti correlati

Luoghi dell'itinerario

ultima modifica 08/10/2015 05:45
Ferrara Bike

 

In bici

Se ami la bicicletta  ... scopri la sezione dedicata al cicloturismo nella provincia di Ferrara... troverai gli spunti che cerchi!

Un viaggio tra arte, storia, natura ed enogastronomia!

>>>

Escursioni e visite guidate provincia di Ferrara

Escursioni e visite guidate

Il calendario delle iniziative condurrà il visitatore alla scoperta dei centri storici, dei borghi, dei castelli e dei luoghi d’arte  più significativi della regione. Si segnalano inoltre le escursioni guidate nella natura, nella valli naturalistiche e lungo il Po.

Chiudi menu
Informazioni turistiche