Sezioni

Riserva Naturale Orientata Dune Fossili di Massenzatica

A pochi chilometri da Mesola sopravvive da migliaia di anni un vero e proprio capolavoro di conservazione fossile del paesaggio: la Riserva Naturale delle Dune Fossili di Massenzatica.
Riserva Naturale Orientata Dune Fossili di Massenzatica

Le paleodune spiccano, fino a otto metri s.l.m., sulla linea di un orizzonte pianeggiante e intensamente coltivato, divenendo un inconsueto e singolare paesaggio di colline totalmente ricoperte di vegetazione bassa e compatta; una verde prateria che a tratti lascia intravedere le gialle e finissime sabbie che ne costituiscono l'ossatura. La riserva è abitata da numerose specie animali e rapresenta un complesso unico nel suo genere in Emilia Romagna.

Note per la visita

L'area delle dune fossili è recintata ed accessibile al pubblico solo con visite guidate lungo itinerari prestabiliti, ma è possibile percorrere individualmente un sentiero che permette di girare attorno alle dune e di ammirarle dall'esterno. Presso il piccolo Centro Visite occasionalmente si organizzano visite guidate per gruppi con percorsi didattici. Inoltre il suggestivo luogo offre percorsi guidati ed attrezzati per ipovedenti.

Orari

Feriale

Sono possibili visite guidate su richiesta al W.W.F, tel. 0532 60009, 339/5996650.

Periodo apertura

Tutto l'anno.

Tariffe

Libero.

Contatti

Massenzatica

Come arrivare

Le dune si trovano tra gli abitati di Massenzatica ed Italba.
In auto: da Bosco Mesola si percorre la strada che porta ad Ariano Ferrarese-Berra fino a Massenzatica, poi si gira a sinistra in direzione Pontelangorino - Codigoro.

ultima modifica 15/10/2015 12:49
Chiudi menu
Informazioni turistiche