Sezioni

Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Filippo De Pisis"

TEMPORANEAMENTE CHIUSO PER LAVORI DI RESTAURO. Intitolato al celebre pittore ferrarese Filippo de Pisis, il Museo rappresenta la raccolta pubblica più ampia e importante dei suoi lavori con oltre 200 tra dipinti e opere su carta di straordinaria qualità, grazie anche alla donazione alla città della collezione di Manlio e Franca Malabotta.
Museo De Pisis
Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Filippo De Pisis"

Il percorso inizia con due opere di Mario Sironi, seguono dipinti di Aroldo Bonzagni e Achille Funi, pittore di tendenze classicheggianti.
Una sala è dedicata alle sculture di Minerbi, Virgili, Giacomelli, Nenci e Zucchini. La collezione di pittura continua poi con Mimì Quilici Buzzacchi e Aldo Bandinelli. Due sale sono dedicate al ferrarese Roberto Melli, artista attento ai valori della luce e alle loro possibilità emozionali.
Tutta la seconda metà del museo è dedicata a Filippo De Pisis (1896-1956). Artista originalissimo, poeta oltre che pittore, trasfuse in tutte le sue opere una sorta di malinconia crepuscolare che si alterna alla ricerca di una dimensione cosmica. I suoi colori, in particolari, sono inconfondibili, passando dai toni pastello a quelli cupi, talvolta squarciati, quasi feriti da macchie vivide. Molto numerose sono le nature morte, tema assai caro e in cui più chiaramente si legge l’influenza di Giorgio Morandi. Comune anche il tema inquietante degli animali uccisi (La lepre, I pesci marci). Fra i tanti quadri di fiori si segnala lo splendido Il gladiolo fulminato, del 1930. Di grande intensità sono i ritratti (L’aviatore, Ritratto di Allegro). L’ultima sala raccoglie una selezione di disegni del pittore, fra cui molti nudi maschili.

Logo Musei di QualitàIl Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Filippo De Pisis" ha ottenuto lo status di MUSEO DI QUALITA' riconosciuto dall'Istituto per i Beni Culturali dell'Emilia-Romagna.

TEMPORANEAMENTE CHIUSO. RIAPERTURA A FINE LAVORI.

Come arrivare

A piedi: 15 minuti dal Castello Estense
In autobus: n° 3C dalla Stazione FS e n° 4C dal Castello Estense, fermata Porta Mare-Ariostea.
Raggiungibile in auto.

ultima modifica 05/04/2016 07:32
Chiudi menu
Informazioni turistiche