Sezioni

Teatro Comunale - Stagione Lirica 2016/2017

Musica

Un programma che coniuga tradizione ed innovazione, aperto a linguaggi diversi e sempre più attento alla formazione di un nuovo pubblico.
Immagine dell'evento

Un programma che coniuga tradizione e innovazione, aperto a linguaggi diversi e sempre più attento alla formazione di un nuovo pubblico.

Di Giuseppe Verdi viene proposto "Un ballo in maschera" in un nuovo allestimento curato da due protagonisti della lirica italian: Donato Renzetti a capo dell'Orchestra Giovanile Cherubini, Leo Nucci firma la regia.
"Die Entführung aus dem Serail" viene presentato in una coproduzione che vede Ferrara affiancarsi all'Opera Company of Philadelphia e al Teatro Comunale di Treviso, con la regia di Robert Driver e un cast di livello internazionale. Il titolo completa la trilogia "turchesca" proposta nell'ambito di un progetto di avvicinamento all'opera lirica del pubblico più giovane: in coerenza con questo approccio didattico e divulgativo i dialoghi parlati propri del Singspiel sono recitati in italiano.

Anche quest'anno si conferma l'attenzione per il repertorio del Settecento con la prima rappresentazione di Alceste di Gluck a Ferrara, nel 250° anniversario della sua prima edizione. L'opera viene presentata in una mise en éspace curata da Marco Bellussi e vede impegnato un cast di voci specializizzate in questo repertorio, con la direzione musicale del giovane ma già affermato Nicola Valentini. Da segnalare ancora la presenza del Coro Polifonico Santo Spirito diretto da Francesco Pinamonti: un compleso vocale di qualità che conferma l'attenzione del Teatro per le più attive realtà musicali che si sono costituite in questi anni nella città estense.
Come per Alceste, anche Norma, vede impegnato un apprezzato ensemble ferrarese: l'Orchiestra Città di Ferrara, qui diretta dal maestro valenciano Sergio Alapont. Il capolavoro di Vincenzo Bellini è interpretatato dai giovani vincitori dell'ultima edizione del Concorso Internazionale Toti dal Monte affiancati da cantanti già affermati: una formula gradita dal pubblico, che dà ulteriore risalto all'impegno del Teatro Comunale di Ferrara nela valorizzazione delle professionalità emergenti della lirica.

 

Programma

21 dicembre
MIMÌ È UNA CIVETTA
divertissement à la bohémienne.
Musical da La Bohème di G. Puccini
Venerdì 20 gennaio, ore 20, e domenica 22, ore 16
Riprende la Stagione Lirca con "UN BALLO IN MASCHERA" opera centrale nell'evoluzione della drammaturgia di Giuseppe Verdi che, nel pieno della maturità, raggiunge in questo lavoro un equilibrio sommo tra tragedia e ironia. Nuovo allestimento curato da due protagonisti della lirica italian: Donato Renzetti a capo dell'Orchestra Giovanile Cherubini, Leo Nucci firma la regia.

10 e 12 febbraio
W. A. Mozart DIE ENTFÜRUNG AUS DEM SERAIL
5 marzo
C. W. Gluck ALCESTE
7 e 9 aprile
V. Bellini NORMA

Dove

Ferrara - Teatro Comunale, Corso Martiri della Libertà, 5

Quando

20 e 22 gennaio; 10 e 12 febbraio; 5 marzo; 7 e 9 aprile 2017

Tariffe

Vedi sito

Contatti

Biglietteria Teatro Comunale di Ferrara "Claudio Abbado" - Corso Martiri della Libertà 5
telefax 0532 206007

Accessibilità

Il Teatro Comunale riserva un palco ai portatori di handicap motorio (su sedia a rotelle). I biglietti per i posti del palco riservato sono omaggio per il portatore di handicap e a prezzo ridotto per l'eventuale accompagnatore. Gli interessati potranno prenotare i posti entro una settimana dalla data dello spettacolo.

Azioni sul documento
ultima modifica 16/01/2017 16:27
Ricerca eventi
Chiudi menu
Informazioni turistiche