Sezioni

Cinema Boldini

Cinema, video

Programmazione settimanale e rassegne tematiche alla sala Boldini
Immagine dell'evento

Il Complesso Boldini è stato progettato e ideato dall'ingegnere del Comune Carlo Savonuzzi ed eretto fra il 1935 e il 1939 dove un tempo si ergevano gli ambienti dell'ex ospedale cittadino S. Anna. Rientra nelle opere denominate "Addizione Novecentesca".

Il Complesso Boldini è costituito da un unico corpo principale al quale si accede tramite un piccolo giardino circondato da alte mura in cemento dipinte di arancione. Al suo interno si trovano spazi destinati ad iniziative culturali, manifestazioni, proiezioni e convegni. La sala al primo piano svolge anche la funzione di cinema proiettando film d'essai e rassegne.

Programma

Da giovedì 21 marzo:
RICORDI?, regia di Valerio Mieli (Italia, Francia, 2018 - 106')
giovedì 21 e venerdì 22 marzo ore 21.00
sabato 23 e domenica 24 marzo ore 18.00 - 21.00
lunedì 25 marzo ore 21.00
Lui, docente universitario di Storia romana, è problematico e tormentato proprio come piace a Lei, che gli si manifesta eternamente solare e comprensiva. Lei, insegnante di liceo vive immersa nel presente ritenendo che "una cosa è già bella durante e non solo dopo quando te la ricordi". Lui invece i ricordi li immagazzina, li impila uno sopra l'altro, senza riuscire più a distinguere i confini fra presente e passato e senza essere capace di immaginarsi il futuro. La loro storia d'amore non può che procedere in modo discontinuo, attraverso tante piccole fratture della superficie visiva, in continuo andirivieni fra flash back e flash forward. Il sorriso ostinato di Lei comincia a scomparire e lo smarrimento esistenziale di Lui procede a fagocitare tutto ciò che era naturale e spontaneo nella loro coppia.
---------------------------
martedì 26 marzo ore 21.00  - v.o. sott.ita
MOUNTAIN, regia di Jennifer Peedom (Australia, 2017 - 74')
Il documentario, in chiave di sinfonia audiovisiva, racconta le scalate delle montagne più impervie, le imprese impossibili di climbers e altri acrobati delle vette più remote. Ma non lesina di suggerire anche gli aspetti controversi delle pratiche alpinistiche più estreme. Fino a tre secoli fa, le montagne erano luoghi di pericolo, non di bellezza. Quando a metà del XX secolo l'Everest venne conquistato, l'alpinismo era diventato una ricerca della perfezione e le montagne venivano viste come avversari da sconfiggere. Oggi, quando milioni di persone sono incantate dalla loro magia, le montagne diventano teatri di svago: gestite e mercificate come parchi giochi. Ma le montagne sono molto di più di una distrazione o un nemico da battere. Il loro valore risiede nel riconoscere i nostri limiti.
---------------------------
mercoledì 27 marzo
RIPOSO SETTIMANALE
---------------------------
CINEMA BOLDINI & FERRARA OFF
"Il Frate" di Roberto Roversi, di e con Oscar De Summa, sarà in scena a Ferrara Off Teatro sabato 23 marzo alle ore 21.00
Chiunque si presenti in biglietteria a Ferrara Off con un biglietto di ingresso al cinema Boldini utilizzato nella settimana precedente lo spettacolo, avrà diritto ad una riduzione sul biglietto di ingresso.
"Il Frate" è una sceneggiatura scritta da Roberto Roversi, poi rimaneggiata con Tonino Guerra e Michelangelo Antonioni, dedicata a San Francesco. Una figura, quella che disegna Roversi, potente e mistica, ma pienamente calata nella vita politica e sociale del suo tempo. La figura di San Francesco si propone a noi non come un esempio, ma come una tensione costante della nostra vita. Un fuoco vivo.

Dove

Ferrara - Sala Boldini, via Previati 18

Quando

Dal 21 al 27 marzo 2019

Tariffe

a pagamento, salvo diversa indicazione

Contatti

Arci Ferrara - Via della Cittadella 18/A
Azioni sul documento
ultima modifica 21/03/2019 12:06
Ricerca eventi
Chiudi menu
Informazioni turistiche