Sezioni

La Conversazione sull’archeologia - Gli amanti di Spina: amore ed Eros oltre la vita

Congressi, convegni, conferenze, seminari

Conversazioni di archeologia
Immagine dell'evento

L'eccezionale rinvenimento a Spina di un uomo e una donna uniti nell'ultima dimora non può non suscitare emozione, al pari di altre coppie rinvenute in sepolture datate dall'età neolitica all'età romana e spontaneamente riferite dagli scopritori a sepolture di amanti.

La Conversazione sull’arte, Gli amanti di Spina: amore ed Eros oltre la vita, in programma a Comacchio il 14 febbraio 2019, alle ore 15 (Palazzo Bellini, via Agatopisto 5), intende illustrare, a partire dalla “tomba degli amanti di Spina” la presenza nelle tombe di affreschi e manufatti con scene erotiche.

Per gli Etruschi e i Romani il sesso era un’espressione della vita, come il gioco e il cibo, ed era quindi normale che i congiunti deponessero questi oggetti nelle tombe a immortale la memoria dei momenti felici vissuti insieme.

L’incontro sarà introdotto da Caterina Cornelio, direttrice del Museo Delta Antico di Comacchio cui farà seguito l’intervento dell’archeologo Donato Labate, il quale illustrerà usi, costumi e credenze legati all'eros nel mondo antico e ammirare alcuni esemplari di lucerne con scene erotiche, simbolo del legame tra vita e morte, trovate nei corredi funebri che accompagnavano il defunto nel suo viaggio nell’ al di là. Tra le più audaci e spettacolari, quelle rinvenute in due tombe di I sec. d.C., che raffigurano una, un amplesso sul dorso di un asino e l'altra una scena di sesso acrobatico, con iscrizione ironica.

L'archeologia ha offerto altre testimonianze di forte valore simbolico come il rinvenimento in alcune tombe di oggetti con scene amorose e gli interrogativi, mediati da una più attenta conoscenza dell’antropologia culturale dei popoli antichi, permetterà di viaggiare nella vivace joie de vivre, passando in rassegna alcune espressioni di un immaginario erotico che non si arrestava con la morte.

Al termine della Conversazione la direttrice Cornelio intrattenerà il pubblico nella visita guidata alla tomba degli amanti di Spina nell’antistante Museo Delta Antico.

Dove

Comacchio - Via Agatopisto

Quando

14 Febbraio 2019

Orari

Ore 15.00

Ufficio informazioni

Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica di Comacchio

Comacchio
Via Agatopisto, 2/a c/o Settecentesco Ospedale degli Infermi
telefax 0533 319278
Azioni sul documento
ultima modifica 28/01/2019 12:15 — scaduto
Ricerca eventi
Chiudi menu
Informazioni turistiche